Il Real Madrid ha scelto Julen Lopetegui come nuovo allenatore al posto di Zinedine Zidane che ha deciso di mollare tutto e prendersi forse un anno sabbatico, ma adesso emergono retroscena clamorosi sulla scelta del club che ha vinto le ultime tre edizioni della Champions League. Perché tra le possibili scelte per la panchina non è mistero che ci fosse anche Antonio Conte, reduce dall’esperienza biennale al Chelsea e invece il suo nome è stato cancellato dalla lista per il no di un ‘senatore’ di peso come Sergio Ramos. Secondo quanto ha svelato il quotidiano ‘El Pais’ infatti sull’allenatore italiano ci sarebbe stato un veto da parte del difensore spagnolo, capitano e simbolo dei Blancos. Una volta saputo dell’ipotesi Conte, il difensore avrebbe chiesto informazioni ad alcuni spagnoli del Chelsea, ossia Morata, Fabregas, Pedro, Azpilicueta e Marcos Alonso che proprio con l’allenatore italiano hanno condiviso le ultime due o l’ultima stagione a Londra. Ttutto o quasi avrebbero risposto in maniera negativa, soprattutto per il rapporto umano che non era mai decollato con l’allenatore italiano, e così Ramos avrebbe parlato con i suoi dirigenti per far depennare Conte dalla lista dei possibili sostituti. Solo fantacalcio oppure dietro a questo retroscena c’è una verità?