Patrick Vieira è il nuovo allenatore del Nizza. Dopo l’esperienza nella MLS alla guida del New York City FC, l’ex centrocampista francese torna in Ligue 1 a distanza di 23 anni. L’ex centrocampista francese con un lungo passato anche in Italia, a 42 anni prende il posto di Lucien Favre, passato alla corte del Borussia Dortmund. In realtà sembrava che il suo futuro da allenatore potesse essere in Ptemier League ma il recente rinnovo di Guardiola fino al 2021 gli ha fatto cambiare idea all’ex nonostante nelle scorse settimane si fosse parlato anche di in suo clamoroso ritorno all’Arsenal. Patrick Vieira, neo tecnico del Nizza, ha parlato così nella conferenza stampa di presentazione: “Sono felice, era quello che volevo. Lavorerò nelle condizioni migliori, con persone appassionate che mi sosterranno sempre, nel bene e nel male. Sono stato sedotto dal progetto e dalle persone. Ho parlato tanto con il presidente e penso che qui ci sia tutto il necessario per fare bene. Il mio passato da calciatore non conta più, l’unica cosa importante è avere le idee chiare su quello che voglio dai miei giocatori, un schema preciso per far sì che possano esprimersi al meglio. Mi ha molto colpito il rapporto tra i giocatori e i tifosi: sfortunatamente è rara nel calcio un’unione così forte. Balotelli? Ho parlato con lui per augurargli buone vacanze e gli ho detto che lo aspettiamo il 2 luglio alla ripresa degli allenamenti. Però ogni cosa a suo tempo”.