Il primo turno è previsto per la terza settimana di settembre, ma intanto la Champions League 2018-2019 è già in marcia. Comprese le quattro squadre italiane (Juventus, Napoli, Roma e Inter), sono 26 le squadre già qualificate ai gironi della coppa che vedrà la finale al Wanda Metropolitano di Madrid, lo stadio dell’Atletico. Come l’Italia, anche Inghilterra (Manchester City, Manchester United, Tottenham e Liverpool), Spagna (Barcellona, Atletico Madrid, Real Madrid e Valencia) e Germania (Bayern Monaco, Schalke 04, Hoffenheim e Borussia Dortmund) hanno quattro squadre qualificate mentre sono due per Francia (Psg e Monaco) e Russia Lokomotiv Mosca e Cska Mosca), più il Lione che è finito terza in Francia ma beneficia del fatto che l’Atletico Madrid ha vinto l’Europa League e quindi la sua qualificazione automatica alla Champions libera un posto. Inoltre i campioni delle federazioni dal 7° al 10º posto nel ranking Uefa: Portogallo, Ucraina, Belgio e Turchia, cioè Porto, Shakhtar, Brugge e Galatasaray). In prima fascia nei sorteggi per i gironi ci saranno Barcellona, Juve, Psg, Atletico Madrid, Bayern Monaco, Real Madrid, Manchester City e Lokomotiv Mosca. Saranno invece in seconda fascia Dortmund, Porto, Manchester United, Shakhtar. Liverpool e Napoli. Quarta fascia certa, invece, per Inter e Hoffenheim. Per le altre bisognerà capire bene quali saranno le sei qualificate dai preliminari che vedranno impegnate squadre importanti come Celtic Glasgow, Ajax, Ludogorets, Legia Varsavia, Stella Rossa, Basilea, Benfica, Dinamo Kiev, PSV, Standard Liegi e Fenerbahce.